Per Sara Di Pietrantonio

11266672_10206949975017532_7500236660800863010_n-229x300Siamo rimasti addolorati da un evento tanto tragico che ci ha colpiti così da vicino.

Una nostra studentessa è stata uccisa con un gesto di violenza efferata e inaudita.

A due giorni da questo terribile femminicidio, l’Ateneo di Roma Tre è vicino al dolore della famiglia e degli amici di Sara proclamando un minuto di silenzio che più di tante parole segna il rispetto e la profonda disperazione per la perdita di una giovane e splendida vita umana.

Ma un caso di violenza così grave che è già il 55^ dall’inizio dell’anno, richiama tutti noi a dedicare pensieri e azioni alla tutela delle donne e della loro incolumità nella nostra società.

Il CUG di Roma Tre si impegna ad aprire una riflessione all’interno dell’Ateneo orientata a trovare soluzioni per prevenire la violenza nei confronti delle donne che spesso si trovano sole ad affrontare minacce e maltrattamenti.

Dedichiamo a Sara e alla sua bellezza di giovane studiosa e amante del ballo e della musica, il nostro impegno per una società dove il femminicidio possa diventare una parola sconosciuta.